Personale: 336 94 42 15

Napoli Ospedale S.G. Bosco

Cos’è la Progrip

Perché un intervento chirurgico per ernia inguinale possa essere definito perfettamente riuscito, deve aver ottenuto due obiettivi: non dare recidiva e non generare dolore cronico.

L’introduzione di protesi in questo tipo di chirurgia ha certamente risolto il primo problema (0% in centri specializzati come il nostro) ma ha lasciato irrisolto il problema del dolore cronico. Come ben documentato dalla letteratura mondiale, il 6% dei pazienti sottoposti a plastica inguinale riferisce dolore che pregiudica lo svolgimento delle attività quotidiane. Questi dati, considerando che l’ernia inguinale è una patologia benigna, è inaccettabile. Il dolore cronico, dolore che dura da più di tre mesi dopo l’intervento e dovuto a danni a carico dei tre nervi che attraversano il canale inguinale, è prodotto dai sistemi di fissazione delle protesi. Infatti la protesi va generalmente suturata per evitarne la dislocazione o l’accartocciamento.

Un famoso ed esperto chirurgo francese, il Prof. Philippe Chastan, ha messo a punto una protesi autoancorante prendendo spunto dal meccanismo del velcro. Ha ottenuto tale caratteristica aggiungendo alla protesi standard dei monofilamenti di acido polilattico con un’ancoretta ad una delle estremità. Queste ancorette fanno aderire tenacemente la protesi ai tessuti muscolari senza alcun utilizzo della sutura, per poi assorbirsi insieme ai monofilamenti nel giro di 15 mesi, così da ridurre il materiale impiantato di residuo della protesi.

Questa protesi unica nel suo genere risolve definitivamente il problema del dolore cronico oltre ad offrire un comfort nell’immediato post-operatorio, superiore a qualsiasi altra protesi. Questo si traduce in una immediata dimissione in totale sicurezza, in un post-operatorio confortevole e in una rapida ripresa delle normali funzioni.

Usiamo ormai da più di tre anni questa protesi, la Progrip; la abbiamo impiantata su centinaia e centinaia di pazienti senza mai osservare recidive o dolore cronico. La nostra esperienza ormai pluridecennale nella chirurgia dell’ernia inguinale ci fa affermare che la Progrip è la protesi di prima scelta per il trattamento dell’ernia inguinale.

 

Beneficio 1
Beneficio 2
Rischio 1
Beneficio 3
Rischio 2